ceretta-araba-sugaring-esteticapoint

La Ceretta Araba o Sugaring, perchè sceglierla?

Cosa si intende per sugaring paste o ceretta araba?

La ceretta araba o sugaring paste è un metodo di depilazione antichissimo, indolore e naturale, che consente la depilazione mediane l’impiego di prodotti privi di additivi chimici.

E’ conosciuta anche come sokkar o halawa o ed è tradizionalmente usata nei paesi arabi e in India. Le sue origini risalgono ai tempi degli Egizi, c’è chi sostiene che venisse utilizzata dalla Regina Cleopatra.

Quali sono i vantaggi della sugaring paste?

Rispetto alla cera tradizionale, la sugaring paste presenta diversi vantaggi, quali:

 

  1. E’ Particolarmente delicata, risulta il metodo depilatorio meno doloroso;
  2. E’ un prodotto naturale al 100%, contiene zucchero, acqua e limone E’ dunque privo di sostanze chimiche;
  3. E’ idrosolubile, gli eventuali residui si possono rimuovere facilmente con un pò di acqua tiepida;
  4. Si stende a temperatura corporea 35°-37°, eliminando il rischio di ustioni;
  5. Consente la rimozione anche dei peli particolarmente corti (2-3 mm);
  6. Riduce sensibilmente il fastidioso inestetismo dei peli incarniti.

Come si utilizza la sugaring paste?

Si inizia il trattamento depilatorio prelevando una piccola quantità di prodotto. La pasta di zucchero dovrà essere ammorbidita mediante il calore del corpo. In particolare dovrà essere manipolata con le punta delle dita per alcuni istanti fin quando non sarà possibile formare una pallina.

A questo punto con la punta delle dita verrà stesa contropelo, sovrapponendola per almeno tre volte.

Infine si procederà a rimuove con decisione la pasta, strappandola verso la direzione di crescita del pelo.

Applicazione sugaring paste

Quali sono le zone che posso depilare con la sugaring paste?

E’ adatta a tutti i tipi di pelle anche quelli più sensibili. E’ indicata sia per l’uomo che per la donna e si può utilizzare in qualsiasi parte del corpo. E’ tuttavia bene applicare la cera su cute integra evitando le zone con ferite.

Non ti resta che provarla 🙂

Commenta